Pulizia Sensore - Alessio Coluccio Photography

Vai ai contenuti
Servizi fotografici
Hai mai pulito la tua reflex?

Se la risposta è sì, cambiamo domanda: da quanto tempo non fai la pulizia della tua reflex?

Non devi fare accumulare la polvere né all’esterno della macchina fotografica, né all’interno perché, a lungo andare, questo avrà delle conseguenze sulle fotografie. Soprattutto se cambi spesso obiettivo la polvere quasi inevitabilmente entra e va ad appoggiarsi sul sensore.

Nonostante molte case produttrici di reflex digitali abbiano sperimentato sistemi di pulizia del sensore automatici, molto spesso questi metodi si rivelano insufficienti, soprattutto a causa del loro uso errato da parte dello stesso fotografo.

Se la tua macchina fotografica ha, infatti, un sistema di rimozione polvere che viene eseguito meccanicamente all’accensione e/o allo spegnimento (per Canon è così), devi ricordarti che, finchè il processo non è terminato, devi tenerla dritta.

In sostanza non devi inclinarla né verso l’alto né verso il basso, ma fare attenzione che il sensore sia sempre perpendicolare al pavimento. Questo perchè altrimenti i granelli si depositano su altri componenti interni. Inoltre, la polvere più appiccicata non va via nemmeno con questi scuotimenti del sensore.

Quindi, se nella tua macchina fotografica c’è della polvere non recente, è probabilmente il caso di dare una bella ripulita. In caso contrario spesso troverai delle macchioline nelle tue fotografie, le noterai in particolare nelle zone di colore omogeneo (es. il cielo).

Il modulo di prenotazione pulizia lo trovi QUI
2018 © Alessio Coluccio Photography - all rights reserved
Privacy Policy
Torna ai contenuti